Bon ton/Manners

Ho scoperto la funzione del galateo. Sono le regole infallibili per evitare l’imbarazzo.
Il galateo può permettersi di non seguirlo chi è sufficientemente controtendenza, alternativo e autoreferenziale da gestire ogni imbarazzo. Tutti gli altri, meglio che si attengano alle semplici regole del vivere.

Ad esempio:

  • Non si parla ad alta voce in luogo pubblico, specie se in tedesco nel centro di Glasgow, solo per attirare l’attenzione sul fatto che sei un turista: non gliene frega niente a nessuno;
  • Non si toccano gli estranei. Esiste un limite all’intimità fisica, anche se si tratta semplicemente di dare una pacca sulla spalla. Puoi palpare il tuo moroso, la nonna, un’amica, ma tieni giù le manacce dal commesso di Sainsbury, che non ci tiene alla tua confidenza;
  • Non si rutta in pubblico, a meno che tu non abbia l’irrefrenabile impulso di fare Schulz a mille persone;
  • Religione, politica e differenze culturali sono argomenti delicati. Anche se sei un orgoglioso miscredente evita di nominare sweet Jesus ogni tre passi, e soprattutto in chiesa. Corri il serio rischio di urtare un credente nei dintorni.
  • Indossare il cappello in un luogo chiuso non è stile, è tamarraggine.

Quando vedi una persona che ha passato la maggiore età da un po’ ma che si comporta come un adolescente riottoso, capisci che le buone maniere non sono una questione di lana caprina, ma segnano il confine tra un adulto e un immaturo.

Tratto dal libro

Cortesie per gli ospiti: comportamenti da evitare in mia presenza se non volete ferirvi con il lato tagliente del mio carattere, di Davideerbo

keep-calm-and-hold-your-tongue-1

Manners. Nothing’s more dated, old and boring.

Not at all. Just experienced that manners are a surefire way to avoid embarrassment, at least for people who are not enough revolutionary, self-referential and rules-careless, not to mind excruciating situations.

Some instances how to behave:

  • don’t shout, especially if you’re talking German in Glasgow city center. Nobody gives a damn if you’re a tourist, stop showing off.
  • don’t touch stranger. You can have physical contact with your boyfriend, your granny, your friends, but not with a Sainsbury shop assistant, who don’t give a damn to your confidence.
  • don’t burp in public: the others don’t give a damn if you have stomach troubles.
  • religion, politics and different cultures are delicate topics. Please don’t invoke Jesus every now and then, especially if you are in a graveyard. The believers around don’t give a damn if you’re an atheist, and can be offended.
  • wear a hat indoors is naff. Nobody gives a damn if you think it’s stylish.#

Manners define the boundary between adulthood and immaturity.

From the book

How to behave when you’re my guest and you don’t want to bleed under the cutting side of my character, by Davideerbo.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s