Trottola/Spinning top

In questo periodo giro come una trottola senza posa. Volteggio furiosamente da un punto all’altro. Impegni, attività e cose da ricordare mi spingono e mi tengono in movimento. Mi riempio il tempo come se fosse un bagaglio da far passare con la Ryanair, dieci chili in una valigia stretta stretta, tutto ripiegato con ordine. Io lo so perché faccio così. Mi tengo in equilibrio su una gamba sola e se mi fermassi, se smettessi di agitarmi intorno, cadrei. Non so chi o cosa possa essere l’altra gamba, anche se sono sicuro che per farmi star fermo me ne servirebbero almeno altre due, perché con due posso ancora correre, con tre mi appoggerei.

Il problema di me-trottola è che appena trovo un sassolino, schizzo via. Stamattina di sassolini ne ho trovati tre, in successione. La Royal Mail mi ha smarrito un pacco che aspettavo da Amazon, è perso a metà strada tra un ufficio e l’altro, e alla stessa maniera mi hanno rimbalzato da un impiegato all’altro senza ottenere risposta certa. Sono tornato a casa senza pacco e senza soldi, ma con tanta, tanta speranza che la Royal Mail risolva in tempi utili. Poi. Non posso accedere al conto in banca perché il nuovo sito della banca ha un bug, e la ragazza impiegata alla Barclays invece di aiutarmi ha reagito alla mia determinata insistenza con sufficienza e sbrigatività. Sono tornato a casa con il consiglio di scaricare la loro app oppure di perdere mezz’ora cercando di contattare il servizio tecnico al telefono. Infine, da Timpson si sono rifiutati di effettuare una riparazione alle mie Adidas, riparazione che a me sembra pure banale. Ah, aggiungete che il boiler è rotto di nuovo. D’inverno.

Ecco, stamattina non ero più l’Erbo in versione allegra e sorridente. Qualcuno potrà pensare che chiunque, dopo tanta sorte avversa, potrebbe avere qualche minuto di sconforto, delusione, abbattimento, magari perfino condito con imprecazioni o espressioni vivaci e da gesti impazienti e poco posati. Ma io so che non dipende tanto dalle situazioni estemporanee. Fortuna che fra due settimane mi attende il volo per tornare a casa. Poi il malumore mi passa comunque in fretta, e il bicchiere che qualcuno mi ha appena rovesciato sui pantaloni torna ad essere pieno.

Se però la settimana prossima non ricevo nulla da Santa Lucia, ecco, so che lei ha buttato giù l’occhio e mannaggia, mi ha visto proprio oggi!

I’m spinning around with no rest like a spinning top. I swirl from one place to another. Commitments, activities and errands push me and keep me going. I stuff my timetable like a suitcase, as much as possible in such a tiny space, everything folded tidily and neatly. I know why I am acting like this. I balance on one leg and if I stopped fluttering about I would fall down. I don’t know who or what could make the second leg, but I believe I would need at least two. I can still run with two legs, but with three I would lean down. 

When I am a spinning top I bolt away as soon as I find a pebble on my way. Today I met three pebbles. First, Royal Mail lost my parcel from Amazon while re delivering it from one office to the other, and they bumped me the same way from one clerk to another. I am still with no parcel nor money. Then, I cannot access my Barclays account because the web page has a bug, and instead of sympathising with me, the girl at the counter treated me with despise and conceit. Finally, at Timpson’s they refused to fix my ripped Adidas, a job of five minutes according to me. Ah, I forgot. Our boiler is broken again. It is winter and freezing outside.  

This morning I was not any more the happy-go-lucky boy I usually am. You could think that, after so much bad luck, anyone could feel depressed, frustrated, angry, maybe even swear or wave with impatience or irritation. I know I didn’t react like this just because it was an unlucky day. Fortunately I’ll be flying to Italy in two weeks. My ill mood leaves me quickly though, and that black cloud that has just rained on me has a silver lining.

Well, if I won’t get any present from Santa, I guess she checked my behaviour exactly today.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s